Laser dermatologici

La laserterapia per il ringiovanimento cutaneo ablativo si ottiene con una vaporizzazione controllata di sottili strati di cute. La luce emessa dal laser è così intensa che in un tempo brevissimo vaporizza e coagula uno spessore di pelle compreso tra 40 e 60 micron (millesimi di millimetro).
Il resurfacing con il laser produrrà un notevole miglioramento per la superficie cutanea che rinascerà più ricca di collagene fibrotico e quindi più compatto.